Generale

Limite di tempo dei rapporti

Tramite il Limite di tempo dei rapporti si stabilisce con quanto anticipo si potrà scrivere una relazione in EasyRapport.

Per es.

1M = 1 mese (per es. dal 01/01/09 al 31/01/09)

3M = 3 mesi (per es. dal 01/01/09 al 31/03/09)

1J = 1 anno (per es. dal 01/01/09 al 31/12/09) consigliato

Disattivare automaticamente il lavoratore uscito

Qui si registra una data, come per esempio "01/10/20", "3M", "J", "p7..p9". In questo periodo il lavoratore uscito potrà accedere a EasyRapport.

Lingua standard

Qui si seleziona la lingua standard che comparirà quando si apre EasyRapport.

Possibilità:

- tedesco

- francese

- italiano

- inglese

Invio dei dati supplementari del dipendente

Attivando questo comando si trasmettono a EasyRapport le informazioni di un lavoratore (n. di telefono, indirizzo del lavoratore ecc.) poi visibili nell’elenco dei lavoratori in EasyRapport. Se non viene attivato questo comando verranno trasmessi solo i dati necessari (quelli della scheda personale del lavoratore) per EasyRapport.

Transfer automatico dopo contabilizzato salari

Qui si potrà attivare il transfer automatico di EasyRapport non appena si è registrato il salario.

Sincronizzazione automatica attivata

Con la funzione "Compiti in coda" si possono definire i processi programmati. Utilizziamo questa funzione standard per esempio per i transfer automatizzati di EasyRapport.

 

Attivare il campo "Sincronizzazione automatica attivata". Se si conferma con "Sì", compare la "Scheda per i posti dei compiti in coda". Se si clicca su "No", la sincronizzazione automatica è comunque attiva, ma la finestra non si apre. Se si disattiva, nello sfondo si disattivano i compiti in coda (ma non si eliminano, quindi le eventuali impostazioni non vanno perse).

 

Nella “Scheda per i posti dei compiti in coda" si può determinare nella serie Reiter in quali giorni e quanto spesso si deve effettuare la sincronizzazione. Con l’impostazione automatizzata vengono riprese tutte le impostazioni necessarie.